Che cos'è la tecnologia NCC di ReSPR ?

La tecnologia NCC di ReSPR è l’unica soluzione di disinfezione continua per la riduzione della carica batterica e virale di aria e superfici in ambineti indoor. Progettata per integrare i normali protocolli di pulizia e disinfezione, NCC di ReSPR è una tecnologia che utilizza foto catalizzatori per convertire le molecole d’acqua presenti nell’umidità di un sistema di ventilazione controllata in molecole ossidanti altamente efficaci che ricoprono tutte le supefici in ambienti confinati riducendo il carico virale e batterico attivamente 24 su 24 ore.

Su cosa agisce la tecnologia NCC di ReSPR ?

Test scientifici hanno dimostrato che l’uso della tecnologia NCC di ReSPR riduce sostanzialmente le popolazioni microbiche sulle superfici, incluso ma non limitato a Escherichia Coli, Listeria Monocytogenes, Streptococcus SPP, Pseudomonas Aeruginosa, Bacilus SPP, Staphylococcus Aureus, Candita Albicans e S. Chartarum.

In quale ambiti è stata testata la tecnologia NCC di ReSPR?

Il sistema è stato ampiamente utilizzato in Europa, Sud America e Asia in impianti di trasformazione alimentare, strutture sanitarie e altre applicazioni in cui è richiesta la disinfezione ambientale.
È stato anche testato in un recente studio condotto dall’ospedale di Houston negli USA, dove ha dimostrato una grande efficacia nell’abbattere il 99% delle cariche di virus e batteri in sale operatorie, sale pazienti e aree di lavoro del personale.

Dove viene maggiormente utilizzata la tecnologia NCC di ReSPR?

I dispositivi ReSPR rappresentano la soluzione ideale per migliorare i protocolli di pulizia e disinfezione esistenti in atto presso le strutture sanitarie.
Non copre solo le aree perse durante la pulizia ordinaria, ma anche aree generalmente non particolarmente attenzionate come le zone di stazionamento del personale sanitario, i corridoi, le caffetterie e le sale d’attesa dei pazienti. I dispositivi ReSPR sono stati progettati per essere una soluzione completa a tutela della salute dei pazienti e del personale.

Come funziona la tecnologia NCC di ReSPR?

La tecnologia di disinfezione attiva e continua di ReSPR è costituita da un sistema di conversione fotocatalitica progettato per convertire H2O e O2 nell’aria in livelli sicuri ma efficaci di idrossil radicali (OH-), ioni ossigeno (O2-) e perossido di idrogeno (H2O2).
Il dispositivo utilizza una luce ultravioletta a più lunghezze d’onda per illuminare una superficie target. La superficie target è una matrice a nido d’ape trattata con un rivestimento fotocatalitico brevettato. Quando inserito nei condotti del sistema di ventilazione, il dispositivo reagisce con le molecole di H2O presenti nell’umidità per creare continuamente molecole prevalentemente di H2O (perossido di idrogeno, noto anche come acqua ossigenata), che escono dal condotto e si disperdono in tutta l’area interessata, rivestendo tutte le superfici con molecole ossidanti altamente efficaci che lavorano per ridurre le cariche di agenti patogeni clinicamente rilevanti, attivamente  24 ore su 24.

In che modo la tecnologia NCC di ReSPR si differenzia dagli altri sistemi di sanificazione?

Gli attuali metodi di pulizia e disinfezione con candeggina e ammoniaca quaternaria su un panno sono efficaci ma vengono eseguiti periodicamente.
Una volta applicati, i patogeni iniziano quasi immediatamente a ripopolare lo spazio.
Gli altri sistemi di sanificazione dell’aria si basano su un concetto di sanificazione passiva, ovvero l’aria per essere sanificata deve passare meccanicamente attraverso dei filtri.
I dispositivi ReSPR convertono l’aria, arricchendola di ossigeno, in un vettore di sanificazione importante che grazie alle efficaci molecole ossidanti raggiunge e sanifica tutte le superfici, anche le più piccole, comprese pareti e pavimenti, disgregando il 99% dei patogeni annidati anche nei punti non accessibili agli operatori della pulizia.
Non è necessario interrompere il flusso di lavoro o liberare le stanze per poter operare la sanificazione con i dispositivi ReSPR, che rappresenta quindi la soluzione di disinfezione continua 24 ore su 24 non invasiva e senza rischi per la salute umana che permette di effettuare una disinfezione efficace ed attiva.

La disinfezione è immediata?

La tecnologia di ReSPR inizia a disinfettare immediatamente.
È stata progettata per agire in modo sicuro ed efficace negli spazi frequentati da persone, che possono essere quindi esposti a continue contaminazioni di aria e superfici.
ReSPR è in grado di ridurre i livelli di carica virale e batterica in modo continuo e per lungo tempo, come dimostrato da test di laboratorio condotti da prestigiosi istituti di ricerca internazionali indipendenti che hanno documentato la riduzione di oltre il 90% dei contaminanti in 6 ore di azione, e del 99,9% in 24 ore.

Che cosa è la sanificazione o disinfezione ambientale?

La sanificazione è la rimozione, distruzione o disattivazione di microrganismi nell’aria e sulle superfici. Lo scopo finale della disinfezione ambientale è migliorare la sicurezza e la salute delle persone riducendo il rischio di contaggio con cui i microrganismi patogeni possono diffondersi da soggetto a soggetto.

Perchè sanificare l'aria e le superfici è importante?

La Sanificazione ambientale rompe un anello nella catena di propagazione di virus e batteri, eliminando i microrganismi patogeni sulle superfici che possono essere trasmessi ad un ospite tramite inalazione o contatto . La ricerca ha dimostrato che questa è una strategia fondamentale per ridurre la diffusione di epidemie.

Pin It on Pinterest

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Informativa sulla privacy ai sensi art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 e dell'art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679. Privacy Policy

Chiudi